Mediapolicies's Blog

Just another WordPress.com site

questo è l’ingresso a un book-in-progress

Questa è la struttura del book (nella ultima stesura, ma verrà aggiornato sulla base delle ricerche in corso e tenendo conto dei commenti). I testi in corsivo sono gli abstract dei capitoli. I contenuti interi si trovano al link indicato per ciascun capitolo

Introduzione

I Mass Media fra società, potere e mercato” è un book in progress, volto alla costruzione di due mappe:

–         una mappa di concetti (sezioni I e II), per maneggiare la materia;  

–         una mappa di soggetti (sezioni III e IV), ovvero delle imprese che agiscono nel mercato dei mass media.

Abbiamo sentito l’esigenza di favorire, dove e come possiamo, il formarsi di una vera consapevolezza circa i caratteri e la importanza di questa materia. Nonostante, per quanto riguarda l’Italia, la pressione e il frastuono degli interessi contingenti che rendono difficile perfino la condivisione del senso delle parole.

Lavorando al book stiamo trovando la conferma di due idee che, in particolare, vorremmo riuscire a comunicare. La prima è che i Mass Media sono un frutto della modernità e anche una causa del suo superamento, e che le loro logiche espressive e di impresa ci rivelano molto del mondo in cui siamo incamminati. La seconda idea è che i Mass Media sono l’industria destinata a creare la maggiore occupazione qualificata: una promessa per le nuove generazioni, se saranno abbastanza fortunate da vivere in un Paese che non getti l’occasione al vento.

I Mass Media fra società, potere e mercato                                                                         

                                                                                            book in progress

Sezione I

Mass Media e Società

 

capitolo 1: Definizione dei Mass Media

http://www.scribd.com/doc/31809850/1-Definizione-Dei-Mass-Media 

– La comunicazione di massa, ovvero rivolta a un individuo indistinto, è divenuta industria insieme con il moderno consumo di massa. La varietà delle fonti e dei modi di ricezione genera una curva di domanda a due zone: la “testa” per pubblici numerosi e concentrati e la “coda lunga” per nicchie e individui. Il linguaggio è fortemente stereotipato per riuscire attrattivo, ma può essere usato anche in modo incisivo. La risposta dei consumatori si esprime in statistiche a campione che postulano modelli di società. 

capitolo 2: Mass Media e Poteri

http://www.scribd.com/doc/31809878/2-Mass-Media-e-Poteri

– I Mass Media esercitano mask setting e agenda setting, nel quadro della dialettica fra concetti ed emozioni e fra aristocrazie e popolo. Sono un “potere debole” che sovrasta gli altri quando diventano “poteri fragili”.

capitolo 3: Mass Media e Stati

http://www.scribd.com/doc/31809851/3-Mass-Media-e-Stati

– La sovranità statale rispetto ai prodotti della comunicazione: chiuso – almeno in occidente – il fronte ideologico, si è aperta la questione fiscale

capitolo 4: Mass Media e Partiti

http://www.scribd.com/doc/31809884/4-Mass-Media-e-Partiti

– Entrambi prodotti dalla società di massa, Mass Media e Partiti vivono oggi destini diversi: i Mass Media navigano nella società consumista, i Partiti vi affondano.

capitolo 5: Mass Media e Chiese

http://www.scribd.com/doc/32194985/5-Mass-Media-e-Chiese 

– La crisi dei pensieri forti riguarda anche le Chiese e si traduce nella prevalenza della componente mistica a scapito della “spiegazioni del mondo” . I Mass Media incontrano le chiese come emozione e le relativizzano come portatrici di “verità”. 

capitolo 6: Mass Media e Interessi

http://www.scribd.com/doc/31809910/Mass-Media-e-Interessi  

– I Mass Media non sono strumenti neutrali sul piano degli interessi economici, ma giocano anche in proprio, alternando Quarto Potere e IperPotere.

capitolo 7: Mass Media e Tribù

http://www.scribd.com/doc/31809855/7-Mass-Media-e-Tribu

– Il rapporto dei Mass Media con le dimensioni tribali, dalle criminali alle consumistiche

Sezione II

Mass Media come Imprese

capitolo 1: Comunicazione come prodotto “pubblico”. Costi e Ricavi http://www.scribd.com/doc/31810695/1-Costi-e-Ricavi-Della-Comunicazione-Pubblica

– Natura “pubblica” dei prodotti della comunicazione; conseguenze sulla natura dei costi e sulle tipologie di ricavo

capitolo 2: Press Business

http://www.scribd.com/doc/31810667/2-Stampa

– I giornali come primi Mass Media industriali. Il mercato “duale” (copie e pubblicità) e la segmentazione anticiclica

capitolo 3: Radio Business

http://www.scribd.com/doc/31810661/3-Radio

Attraverso testimonianze dell’epoca, la nascita del “broadcasting” e delle sue logiche imprenditoriali, politiche ed editoriali. Dalla radio in casa alla prevalenza della mobilità

capitolo 4: TV Business

http://www.scribd.com/doc/31810689/4-TV

Continuità e differenze fra radio e tv. Le merci per la tv. Evoluzione delle piattaforme e del business

capitolo 5: Servizio Pubblico

http://www.scribd.com/doc/31810662/5-Servizio-Pubblico

Funzioni originarie e funzioni attuali delle aziende radiotelevisive pubbliche

capitolo 6: Movie Business

http://www.scribd.com/doc/31810693/6-Cinema

Il business del cinema dalle origini, alla formazione delle Majors, all’incontro con la tv, fino alla formazione dei Gruppi Integrati

capitolo 7: Internet Businesses

http://www.scribd.com/doc/31810663/7-Internet

Queries e Businesses. Lo sviluppo della banda larga (con riferimento all’Italia).

sezione III

Imprese nel Mercato Globale

capitolo 1: Logiche del Mercato Globale

http://www.scribd.com/doc/31810864/1-Logiche-Del-Mercato-Globale

– Multimedialità e gerarchie. Media Proprietari e Media Intermediari. Mercato dell’intrattenimento e mercato della ricerca

capitolo 2: le Imprese USA

http://www.scribd.com/doc/31810877/2-Usa

– Perimetro e ricavi dei principali Gruppi USA 

capitolo 3: le Imprese UK

http://www.scribd.com/doc/31810865/3-UK

Perimetro e ricavi dei principali gruppi inglesi

capitolo 4: le Imprese francesi

http://www.scribd.com/doc/31810881/4-Francia

Perimetro e ricavi dei principali gruppi francesi

capitolo 5: le Imprese tedesche

http://www.scribd.com/doc/31810868/5-Germania

– Perimetro e ricavi dei principali gruppi tedeschi

capitolo 6: le Imprese olandesi

http://www.scribd.com/doc/31810882/6-Olanda

– Perimetro e ricavi dei principali gruppi Olandesi

capitolo 7: le Imprese spagnole

http://www.scribd.com/doc/31810869/7-Spagna

– Perimetro e ricavi dei principali gruppi spagnoli

capitolo 8: le Imprese messicane

http://www.scribd.com/doc/31810883/8-Messico

– Perimetro e ricavo dei principali gruppi messicani

capitolo 9: le Imprese brasiliane

http://www.scribd.com/doc/31810872/9-Brasile

– Perimetro e ricavo dei principali gruppi brasiliani

capitolo 10: le Imprese giapponesi

http://www.scribd.com/doc/31810886/10-Giappone

– Perimetro e ricavi dei principali gruppi giapponesi

capitolo 11: le Imprese cinesi

http://www.scribd.com/doc/31810873/11-Cina

– La situazione del mass media in Cina

capitolo 12: le Imprese indiane

http://www.scribd.com/doc/31835117/12-India 

– Perimetro e ricavi dei principali gruppi indiani

capitolo 13: le imprese russe

http://www.scribd.com/doc/31996595/Russia

i mass media nella Federazione Russa

sezione IV

Imprese nel Mercato Globale – Italia

capitolo 1: Italia in generale

http://www.scribd.com/doc/31811170/1-Italia

– I mass media in Italia

capitolo 2: RAI

http://www.scribd.com/doc/31811202/2-RAI

– Dalle “ragioni del Servizio Pubblico” ai movimenti del “tangopolio”.  Perimetro aziendale e ricavi

capitolo 3: Fininvest

http://www.scribd.com/doc/31811178/3-Fininvest

– Origine, perimetro e ricavi della holding Finivest

capitolo 3: TIMedia

http://www.scribd.com/doc/31811203/4-TIMedia

– Perimetro e ricavi di Telecom Italia Media

capitolo 5: De Agostini

http://www.scribd.com/doc/31811183/5-De-Agostini

– Perimetro e ricavi del gruppo De Agostini

capitolo 6: RCS

http://www.scribd.com/doc/31811204/6-RCS

– Perimetro e ricavi di RCS Media Group

capitolo 6: Gruppo Espresso

http://www.scribd.com/doc/31811186/7-Espresso

– Perimetro e risultati del Gruppo Espresso

capitolo 8: Gruppo 24 Ore

http://www.scribd.com/doc/31811205/8-Il-Sole-24h

– Perimetro e risultati del Gruppo 24 Ore

capitolo 9: TV Locali

http://www.scribd.com/doc/31811197/9-Tv-Locali

– Le tv locali nel quadro delle assegnazioni delle frequenze digitali terrestri

capitolo 10: Cinema Italiano

http://www.scribd.com/doc/31811206/10-Cinema

– Finanziamenti e incentivi pubblici per il cinema italiano

8 commenti »

  1. Se posso avanzare una proposta di aggiornamento, perché non includere nella Sezione II anche un capitolo sull’industria del libro best-seller, un mass-media a tutti gli effetti se solo si considerano alcuni tattiche di marketing come i premi letterari per la narrativa e il vento dello sdegno (http://bit.ly/c9f3fn) per la saggistica?
    In alternativa vedrei bene pure un’accoppiata Press + Book nel capitolo II, dove il “+” trova immediato riscontro in anticipazioni, annunci stampa, citazioni e recensioni pubblicate al fine di lanciare un nuovo titolo su quotidiani e periodici di proprietà dei gruppi editoriali a cui fanno capo le maggiori case editrici italiane.

    Commento di Angelo | 05/10/2010 | Rispondi

    • è un caso esemplare di cross promotion. Uno dei tanti che dimostrano che testimoniano della spinta alla integrazione fra piattaforme. Resta il fatto che alla base c’è una produzione di content (content is the king). Che è esattamente quel che manca ai gruppi media italiani (per riferirci ai contenuti della quarta sezione)

      Commento di mediapolicies | 09/10/2010 | Rispondi

  2. Scusa sono una studentessa Erasmus non mi posso download il enlace como posso fare? grazie

    Commento di MARINA VÁZQUEZ RUIZ | 09/11/2010 | Rispondi

    • per il download dei capitoli si clicca sui link, uno per volta, si arriva su Scribd e si clicca nella apposita icona

      Commento di mediapolicies | 09/11/2010 | Rispondi

  3. Caro Stefano come amico della nostra biblioteca ti invio la lettera seguente,che ce tocca fa’

    Egr.Direttore,
    in riferimento all’articolo di Pietrangelo Buttafuoco su Panorama del 25 novembre Le chiediamo, ai sensi dell’art.42 della legge 416/81, di pubblicare alcuni punti per ristabilire la verita’ in merito alle osservazioni stampate: lo dobbiamo ai nostri utenti e ai cittadini italiani che pagano il canone:
    1. I volumi delle Biblioteche Rai sono oltre 80mila e non 20mila;
    2. Gli studenti, i ricercatori,gli studiosi che hanno frequentato le nostre Bibliomediateche (oltre a quella di Viale Mazzini, intitolata a Paolo Giuntella, c’e’ in via Teulada la piu’ ricca collezione di libri e riviste nel nostro paese sulle comunicazioni di massa e a Torino un Centro di documentazione sulla Pubblicita’) sono stati oltre 10mila lo scorso anno;
    3. E’ vero:abbiamo in catalogo libri di Mao, Lenin e Stalin. Ma abbiamo anche l’opera omnia, in cuoio marocchino, di Benito Mussolini e persino libri di un imbianchino austriaco.E cosi’,come accade in tutte le raccolte di libri nel mondo, ci sono libri buoni e libri mediocri: abbiamo anche tre libri dello scrittore Pietrangelo Buttafuoco che vorremmo con l’occasione invitare a venirci a trovare per autografarli di persona, cosi’ come hanno fatto, tra gli altri, Gunther Grass, Luis Sepulveda e Jacques Le Goff, invitato dall’allora consigliere di amministrazione Rai Franco Cardini. Potra’ altresi’ consultare le diciassette diverse edizioni dei “Promessi Sposi”-oltre a due edizioni del “Fermo e Lucia”- che secondo il suo articolo noi non possediamo affatto.
    4. Nelle nostre Bibliomediateche da anni chiunque puo’ consultare l’archivio audiovisivo della Rai, che per il suo valore e’ considerato dall’Unesco patrimonio dell’Umanita’. Sarebbe stato sufficiente a Buttafuoco digitare http://www.teche.rai per evitare di scrivere l’elenco di gravi inesattezze,sotto il profilo professionale, che il Suo giornale ha pubblicato.

    Commento di stefano nespolesi | 23/11/2010 | Rispondi

  4. Questo blog è molto interessante perchè i media vengono presentati con molte sfaccettature, ma sopratutto si può notare come i media stessi si presentano in svariati modi nella modernità.

    Commento di marianna | 27/12/2010 | Rispondi

  5. Salve prof. Balassone, le volevo esporre un mio dubbio. Non capisco se gli annual report dei gruppi integrati sono già presenti nei documenti che lei ci ha messo a disposizione o se dobbiamo ricercarli su Internet. Le chiedo alcuni chiarimenti in merito a ciò perchè sto trovando alcune difficoltà. Grazie.

    Commento di Francesco | 06/01/2011 | Rispondi

    • gli annual report sono sintetizzati in modo più o meno esaustivo nelle dispense. All’esame si chiede di saper trovare nell’originale su internet le fonti (tabelle) dei dati riportati nelle dispense. L’idea è che chi ha sostenuto l’esame sia in grado di muoversi da solo fra i documenti aziendali su internet.
      Balassone

      Commento di mediapolicies | 06/01/2011 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...